Musica

La musica cattolica aldilà degli stereotipi

C’è uno stereotipo che circola e permane nella mente di tanti credenti e non credenti, ed è quello che la musica cattolica sia solo un insieme di organi, cori, chitarre acustiche e cembali contrassegnati dal canto di chi ha più volontà che talento. Inoltre se si pensa alla musica cattolica si fa fatica a staccarsi dall’idea del canto e della musica liturgica. C’è, invece tutto un panorama, per di più sviluppatosi negli Stati Uniti d’America, di chi riesce a mettere insieme uno stile di musica, che possiamo pensare come fuori dai suddetti canoni, e un messaggio di speranza, amore e fiducia: la voce di Dio che parla al cuore di ciascuno.

La nostra rubrica

C’è tutto un panorama, che oggi è oramai internazionale, della musica cattolica che è eccellente e davvero di altissimo livello sia nei testi che negli arrangiamenti.  Ma c’è musica cattolica contemporanea anche migliore di quella tradizionale, che riesce ad attualizzare il messaggio di Cristo attraverso una delle arti più antiche del mondo. Sono ormai tantissimi i cantanti e i gruppi che con il loro apostolato stanno facendo entrambe le cose: sono una risorsa spirituale per vivere la nostra fede e fanno  parlare sia nella Chiesa che al di fuori di essa, influenzando i cuori e portandoli a Gesù.

Allora negli articoli delle prossime settimane nel giorno del Giovedì vogliamo offrirvi una rassegna di esponenti musicali molto validi stranieri e italiani, come già abbiamo avuto modo di leggere, Da I Reale ai The Sun, da Debora Vezzani ai ragazzi di Cantammo a Gesù. Sicuramente ne mancheremo qualcuno ma sarà bello scoprirli insieme in questo percorso che ci avviamo a compiere insieme.

Al cuore di ciascuno

Ci teniamo, però, prima di introdurvi all’artista che vi proponiamo oggi, a ricordare che se siamo realmente convinti che il Signore parla al cuore di ciascuno nella propria vita, allora possiamo comunque continuare ad ascoltare la musica “generica” che ispira le nostre menti, i nostri cuori e ravviva le nostre anime. Anch’essa è senz’altro strumento del creatore per rivelarsi a noi nel tempo e nel mondo in cui viviamo.

Matt Maher

Matt Maher ha raggiunto il culmine della carriera e il picco della popolarità senz’altro nel 2013 quando si è esibito alla Veglia presieduta da Papa Francesco, davanti a una folla di tre milioni di persone per la Giornata Mondiale della Gioventù a Rio de Janeiro. Due anni dopo si esibì nuovamente per il Papa nel centro di Filadelfia come parte del World Meeting of Families.

Dal suo debutto nel 2008 con la major, Matt Maher è diventato un punto fermo nella comunità artistica e cantautrice. Nominato time-GRAMMY® e tre volte vincitore del GMA Dove Award, ha ottenuto numerosi successi radiofonici, scrivendo e registrando canzoni come la sua canzone dei 5 migliori CCLI “Lord, I Need You” e il singolo radiofonico in cima alla classifica “Perché Vive (Amen). Insieme ad altri successi come “Hold Us Together”, “Christ Is Risen”, “All The People Said Amen” e “Your Grace Is Enough”, Maher ha scritto o co-scritto cinque singoli in vetta alle classifiche radio degli Stati Uniti.
(Fonte mattmahermusic.com)

 

Ascolta qui il brano “Lord I need You” con testo e traduzione!

 

Leggi anche

I Reale: Migliore (Video e testo)

Il prodigio dei prodigi – Testo